Galleria Borghese logo
Risultati della ricerca
X
Nessun risultato :(

Consigli per la tua ricerca:

  • I risultati del motore di ricerca si aggiornano istantaneamente non appena si modifica la chiave di ricerca.
  • Se hai inserito più di una parola, prova a semplificare la ricerca scrivendone solo una, in seguito si potranno aggiungere altre parole per filtrare i risultati.
  • Ometti parole con meno di 3 caratteri, ad esempio "il", "di", "la", perché non saranno incluse nella ricerca.
  • Non è necessario inserire accenti o maiuscole.
  • La ricerca di parole, anche se scritte parzialmente, includerà anche le diverse varianti esistenti in banca dati.
  • Se la tua ricerca non produce risultati, prova a scrivere solo i primi caratteri di una parola per vedere se esiste in banca dati.

Venere e Amore che reca il favo di miele

Cranach Lucas il Vecchio

(Kronach 1472 - Weimar 1553)

Il dipinto, che reca la sigla con il drago e la data 1531, è caratteristico, nella tipologia femminile sinuosa e allungata, della raffinata maniera di Lucas Cranach e anche il tema rientra nella produzione di questo artista, autore di numerose Veneri accompagnate da amorini. Il favo di miele, recato da Amore, è simbolo dei suoi doni, che sempre riservano, dopo l'iniziale e breve dolcezza, le punture dolorose delle api. I versi di Teocrito, in alto a destra, commentano la caducità dei favori di Venere e la tristezza futura. Venere, probabile ritratto di una dama della corte di Sassonia, ha i capelli raccolti in una reticella dorata e indossa un raffinato copricapo alla moda allora in uso.

Scheda tecnica

Inventario
326
Posizione
Tipologia
Periodo
Materia / Tecnica
olio su tavola
Misure
cm 169 x 67