Galleria Borghese logo
Search results for
X
No results :(

Hints for your search:

  • Search engine results update instantly as soon as you change your search key.
  • If you have entered more than one word, try to simplify the search by writing only one, later you can add other words to filter the results.
  • Omit words with less than 3 characters, as well as common words like "the", "of", "from", as they will not be included in the search.
  • You don't need to enter accents or capitalization.
  • The search for words, even if partially written, will also include the different variants existing in the database.
  • If your search yields no results, try typing just the first few characters of a word to see if it exists in the database.

Landscape with the Baptism of Christ

Attributed to Patenier Joachim

(Bouvignes? 1475-80 - Antwerp 1524)

Text not translated yet

Il dipinto, identificabile solo a partire dal 1833, è stato attribuito dalla critica al pittore Joachim Patenier, sebbene la qualità non consenta appieno di ascriverlo al catalogo del maestro. Rappresenta un paesaggio marino, caratterizzato da alcune montagne rocciose, che in primo piano accoglie un brano con il battesimo di Cristo.


Object details

Inventory
202
Location
Date
1550 ca.
Classification
Period
Medium
oil on panel
Dimensions
cm 35 x 56
Frame

Salvator Rosa (cm 89,6 x 36,8 x 4,5)

Provenance
Text not translated yet

Roma, collezione Borghese, 1833 (Inventario Fidecommissario 1833, p. 28; Della Pergola 1959); Acquisto dello Stato, 1902.

Restorations and Diagnostic Investigations
  • 1953 - Mauro Manca (leggera pulitura e verniciatura)

Scheda

La provenienza di questo dipinto è tuttora ignota. L'opera, infatti, è identificabile nei documenti borghesiani solo a partire dal 1833, elencata negli elenchi fidecomissari con altri dui quadri (inv. nn. 197, 198). Descritto come anonimo da Giovanni Piancastelli (1891), fu Adolfo Venturi (1893) ad assegnarlo per la prima volta al pittore fiammingo Joachim Patenier, attribuzione ripresa da Leo van Puyvelde (1950), da Paola della Pergola (1959) e da Kristina Herrmann Fiore (2006).
Sebbene la tavoletta presenti alcune affinità con i paesaggi dell'artista, la qualità a tratti discontinua non consente di assegnarla al catalogo del pittore, il cui nome resta però una valida indicazione di maniera.

Antonio Iommelli




Bibliography
  • G. Piancastelli, Catalogo dei quadri della Galleria Borghese, in Archivio Galleria Borghese, 1891, p. 454;
  • A. Venturi, Il Museo e la Galleria Borghese, Roma 1893, p. 122;
  • L. van Puyvelde, La Peinture Flamande à Rome, Bruxelles 1950, p. 84;
  • P. della Pergola, La Galleria Borghese. I Dipinti, II, Roma 1959, pp. 181-182, n. 270;
  • K. Herrmann Fiore, Galleria Borghese Roma scopre un tesoro. Dalla pinacoteca ai depositi un museo che non ha più segreti, San Giuliano Milanese 2006, p. 70.